Quantcast

Citazioni di Osho sulla relazione

Citazioni di Osho sulla relazione

Più sei amabile, meno ci sarà la possibilità di essere in una relazione.

"Nel momento in cui l’amore diventa una relazione, diventa anche un legame, nascono aspettative, richieste, frustrazioni e uno sforzo da entrambi le parti di dominare, una lotta per il potere.”

Due persone possono essere molto innamorate e più lo sono, meno esiste la possibilità di una relazione, più grande sarà il loro amore e più libertà esisterà fra loro, meno la possibilità di richieste, di dominarsi o d’aspettative e quindi, non ci sarà spazio per alcuna frustrazione."

Osho, The Hidden Splendor, Talk #25

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l' audiolibro in inglese

 

 

 

Relazione non è assolutamente amore

Osho,
mi ricordo che hai detto, “ Non arrenderti ad una persona, ma all’amore” Sono in relazione con una donna bellissima e forte, nessuno dei due vuole arrendersi all’altro. Che significa arrendersi all’amore, quando siamo in una relazione? Sono in un casino.

“Capisco, sei in un casino e non c’ è via d’uscita; ho sentito che esistono tre anelli d’amore: quello di fidanzamento, la fede di matrimonio e l’anello delle sofferenze.

La tua domanda mostra chiaramente che non hai capito, quando dico, “ Non arrenderti ad una persona, ma all’amore”. L’amore non è mai una relazione, questo è il problema. La relazione è destinata a diventare una catena e quando sei in un rapporto o devi arrenderti tu o l’altro.

Tu stesso riconosci di essere in relazione con una donna bellissima e forte …e certamente nessuno dei due vuole arrendersi all’altro.

Coesistete e tu vivi come ogni povero marito. Fai vedere al mondo che tua moglie si arrende…chi te lo vieta? Devi soltanto mentire e non ci sarà casino – arrenditi pure a questa donna bellissima e forte, ma ricorda che ogni qualvolta un uomo si arrende ad una donna, perde la dignità ai suoi occhi e lei comincia a guardarsi intorno in cerca di qualcun altro che abbia il coraggio di non sottomettersi.

Non hai coraggio, non c’è bisogno di arrendersi, godete nell’appartenervi; siate in sincronia l’uno con l’altro, danzate in armonia.

Arrendersi è politica e non si tratta d’amore. Una relazione non è assolutamente amore, sta dimostrando soltanto che l’amore è finito e che è cominciata una relazione; è iniziata molto presto, dopo la luna di miele- nella maggior parte dei casi, durante la luna di miele. Non è facile vivere con un’altra persona il cui stile di vita è diverso, in maniera particolare se l’altro è donna- persino la sua biologia è diversa.

Una cosa devi comprendere chiaramente: l’uomo vuole dominare, ma è la donna che domina. Tutto questo lo chiamo coesistere, cioè vivere e lasciar vivere, il resto è solo immaginazione. Se tu sapessi davvero cos’è l’amore…la cosa principale sarebbe non creare una relazione. Rimanete distanti come le colonne di un tempio e sostenete lo stesso tetto, ma senza distruggere l’altro, se è possibile, aiutatevi, altrimenti lasciate le cose come stanno, senza interferire.

La libertà non deve essere distrutta in nome dell’amore, infatti, è un valore più importante del cosiddetto amore."

Osho, Om Shantih Shantih Shantih: The Soundless Sound, Peace Peace Peace, Talk #15

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l' audiolibro in inglese

 

 

 

La relazione è una sorta di catena

"Quando sei felice da solo e sai vivere con te stesso, non esiste una necessità intrinseca di essere in una relazione. Questo non significa che non ti relazionerai, ma rapportarsi  è una cosa, essere in una relazione un’altra. La relazione è una sorta di catena, relazionarsi invece è condivisione;avrai rapporti con molte persone, dividerai la tua gioia con molti altri senza dipendere da nessuno in particolare e non permetterai a nessun altro di dipendere da te. Non sarai dipendente e nessuno lo sarà da te, potrai vivere in libertà, in gioia e amore."

Osho, Be Still and Know, Talk #1

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: il libro, l' e-book e l' audiolibro in inglese

 

 

 

La relazione è una sicurezza

“Relazione significa qualcosa di completo, limitato, chiuso. L’amore non è mai una relazione, bensì un processo, come un fiume che scorre, non ha fine.L’amore non conosce un punto fermo, la luna di miele ha inizio, ma non ha fine; non è una novella che inizia ad un certo punto e ha termine in un altro, è un fenomeno in movimento. Gli amanti finiscono, l’amore continua, scorre, è un verbo non un sostantivo.

 Perché trasformiamo la bellezza di relazionarci in una relazione? Perché tanta fretta?- perchè relazionarsi è insicuro, invece la relazione no, ha una sicurezza. Nella relazione s’incontrano due stranieri, qualche volta giusto per una notte insieme e il mattino dopo si salutano. Cos’accadrà domani? Abbiamo così tanta paura che vogliamo ridurre tutto ad una certezza, renderlo prevedibile. Vorremo un domani secondo le nostre idee e non permettere alla libertà di avere il suo corso, riduciamo un movimento in una cosa."

Osho, The Book of Wisdom, Talk #12

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: il libro, l' e-book e l' audiolibro in inglese

 

 

 

L’amore è una relazione di dare e avere

"L’amore rispetta l’altro; è un rapporto di dare ed avere. L’amore gode nel dare e nel ricevere; è una condivisione, una comunicazione; nell’amore entrambi i partners sono uguali, invece non lo sono in una relazione sessuale. L’amore ha una bellezza tutta sua.

 Il mondo pian piano si muove verso relazioni d’amore; per questo motivo c’è un gran terremoto. Le vecchie istituzioni stanno scomparendo, sono destinate a finire, perchè si basano su una relazione fra un io e un oggetto. Siamo destinati a scoprire nuovi modi di comunicare e di condividere che avranno un sapore diverso, quello dell’amore, della condivisione. Queste nuove maniere non saranno possessive; non ci saranno padroni.

 Lo stadio più alto dell’amore è la preghiera, in essa c’è comunione. Nel sesso c’ è un rapporto fra un io e un oggetto, nell’amore fra un io e un soggetto. Martin Buber si ferma qui, la sua tradizione ebrea non gli permette di andare oltre, ma bisogna fare un altro passo che non sia quello dell’io o del tu- un rapporto in cui entrambi le parti scompaiono, non funzionano come due persone, ma come una sola:una tremenda unità, un’armonia, un profondo accordo-due corpi, ma una sola anima. Questa è la più alta qualità d’amore, questo chiamo preghiera.

L’amore ha tre stadi ed anche la compassione, entrambi esistono in diverse combinazioni.

Per questo motivo ci sono molte forme d’amore e di compassione. E’ basilare, fondamentale comprendere i tre livelli della scala dell’amore perchè questo ti aiuterà e farà comprendere dove sei, quale genere d’amore e di compassione stai vivendo. Osserva e guarda di non rimanere intrappolato. Esistono reami più alti, altezze e picchi diversi da essere raggiunti."

 Osho, The Book of Wisdom, Talk #19

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: il libro, l' e-book e l' audiolibro in inglese

 

 

 

L’unica certezza è la morte.

Osho,
Come rendersi conto quando è opportuno mettere fine ad una relazione?
Come andare in profondità quando l’altra persona ha paura?

"Relazione ed amore sono due cose completamente diverse. L’amore non è mai una relazione e questa non è mai amore. Nell’amore c’ è relazione, ma non è un rapporto morto, chiuso, c’è un flusso, un movimento.

Mi chiedi: “Come rendersi conto quando è opportuno mettere fine ad una relazione?”

La prima cosa da ricordare è che l’amore non è mai una relazione, se questo accade, qualcos’altro è mascherato come amore. Forse cerchi un marito o una moglie- vuoi una qualche sorta di sicurezza, una struttura. Una vita strutturata è una vita che è stata uccisa.

Nella mente umana esiste una fissazione per le strutture, perché grazie ad esse ci sentiamo sicuri, sappiamo dove siamo, a che punto ci troviamo in una relazione. Succede così perché l’uomo è stato nel ventre della madre per nove mesi, è rimasto per tutto questo tempo in una struttura, questo rimane in profondità nella sua psiche- e per questo motivo tenta sempre di trovare da qualche parte una struttura.       

 Quando ama vuole creare immediatamente una relazione! Vuole sposarsi, creare un condizionamento, stipulare un contratto; sia che entri in una chiesa, o in un partito politico, o in un club, vuole avere una struttura, sapere dove si trova e dove sta nella gerarchia e in quale relazione, vuole avere un’ identità-quella certezza ‘Io sono questo’, non vuole rimanere nell’incertezza, ma la vita non è certa, solo la morte lo è”.

 Osho, Walk Without Feet, Fly Without Wings and Think Without Mind, Talk #8

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l' audiolibro in inglese

 

 

 

La relazione è un sostituto

"La relazione è una struttura, l’amore non lo è. L’amore si relaziona, certamente, ma non diventa mai una relazione. Ci sono persone amabili, altre invece non lo sono. Le persone che non sono amabili nella relazione pretendono di esserlo. Le persone che sono amabili non hanno bisogno di una relazione – l’amore è sufficiente.

 Sii piuttosto una persona amabile e non creare una relazione d’amore – infatti, questa un giorno c’è e un altro scompare, proprio come i fiori, al mattino sbocciano ed alla sera sono finiti.

 Tu sei una persona amabile.

Molte persone trovano difficile essere amabili, creano allora delle relazioni e t’ ingannano ‘Adesso sono una persona amabile perchè sono in una relazione’, ma essa può essere giusto un monopolio, possessiva ed esclusiva.

La relazione può nascere dalla paura e non avere nulla a che fare con l’amore; essere solo una forma di sicurezza finanziaria, o qualche cosa del genere. La relazione è necessaria soltanto perchè non c’ è amore e la relazione diventa un sostituto.

 Svegliati! La relazione distrugge l’amore e perfino la possibilità che possa nascere”.

 Osho, Walk Without Feet, Fly Without Wings and Think Without Mind, Talk #8

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l' audiolibro in inglese

 

 

 

Non c’è relazione, fin quando l’Ego non scompare

Osho,
che succede all’interno e con una relazione fra due partners se l’Ego scompare?

"La relazione comincia proprio adesso. Prima era solo un nome vuoto. La relazione non può succedere prima che gli Ego scompaiano.      

Tu credi sia una relazione, ma è un conflitto, inimicizia, gelosia, aggressione, dominio, possesso e molte altre cose – ma di sicuro, non una relazione. Come possono due Ego avere un rapporto? Quando ci sono due Ego, ci sono quattro persone.

In ogni letto troverai quattro persone che dormono assieme.

E’ molto raro trovare un letto a due piazze, perchè con quattro persone sarebbe troppo pieno. C’è la moglie e il suo Ego, ed anche il marito e il suo Ego, il marito è nascosto dietro il suo Ego, ed anche la moglie fa lo stesso e questi due Ego fanno all’amore, un contatto autentico non accade mai.

La parola relazione è bellissima. Il significato originale della radice da cui deriva la parola relazione è la stessa di rispondere. Relazione deriva dalla parola risposta. Se hai un’immagine di tua moglie o di tuo marito e tutti portano dietro immagini, non puoi rispondere alla verità della persona e relazionarti.

Per prima cosa abbiamo un’immagine su chi sono io” questo è il nostro Ego – “, poi abbiamo l’immagine dell’altro – chi è lei o lui. Il marito non si relaziona con la donna che ha davanti, ma con quella che lui pensa sia. Così, adesso non ci sono quattro persone, ma sei e la folla aumenta. Tu sei là, questo è un fatto, il tuo Ego anche – anche questa è un’altra cosa. Non ti relazioni con la donna che hai davanti, ma con l’dea della tua donna -, Mia moglie è così e così, ma dovrebbe essere così e così e anche lui pensa la stessa cosa –così ci sono sei persone. Davvero è un miracolo che la gente riesca a cavarsela, è complicato. La relazione non è possibile perchè ci sono troppe persone.

Continui a reagire ad un’immagine, non ad una persona e per questo non c’è relazione. La relazione esiste solo quando non c’è un’immagine."

 Osho, I Say Unto You, Vol. 1, Talk #4

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: il libro e l' audiolibro in inglese

 

 

 

Nella relazione incontri tutti i tuoi difetti

"Fino ad ora uomini e donne non sono vissuti in relazione – la donna infatti non aveva parità e una relazione è possibile solo fra persone uguali; non può esistere fra persone che non lo sono. Se alla donna non è data completa libertà, assoluta eguaglianza, non esiste possibilità di relazione. Fino adesso, l’uomo ha sfruttato le donne e queste ultime gli uomini, non c’era una reale relazione.

 Non poteva esserci perché il modo con cui l’uomo ha trattato la donna era fondamentalmente sbagliato. Solo fra due persone uguali c’è possibilità di relazione, quando non c’ è paura – si può essere aperti, veri, onesti. Solo fra due persone uguali non c’ è paura e c’ è amore. L’amore può nascere, quando la paura scompare, se invece esiste, l’amore non ha spazio: non vanno mai assieme."

Osho, Tao: The Pathless Path, Vol. 2, Talk #6

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l' audiolibro in inglese

 

 

 

La relazione esiste solo tra pari

"Fino ad ora, gli uomini e le donne non hanno vissuto in una relazione perché la donna non è mai stata considerata uguale. E una relazione esiste solo tra persone uguali e non può avvenire tra persone disuguali. Fino a che alla donna non è data la totale libertà, l'uguaglianza assoluta, non ci sarà la possibilità di relazionarsi. Fino ad ora, l'uomo ha sfruttato la donna, la donna ha sfruttato l'uomo, non c'è stato un rapporto reale.

Non può essere, perché il modo in cui l'uomo ha trattato la donna è stato fondamentalmente sbagliato. Solo tra due persone uguali c'è la possibilità di un rapporto, perché non c'è paura e si può essere aperti, si può essere veri, si può essere onesti. Solo tra due persone uguali, quando non c'è paura, c'è amore. L'amore nasce quando la paura ti ha lasciato. Quando la paura è presente, l'amore non può entrare: non sono mai insieme."

Osho, The Divine Melody, Talk #7

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l' audiolibro in inglese

 

 

 

La relazione è uno specchio

"La relazione è uno specchio: in essa puoi vedere la tua faccia. Ricordati sempre che se la tua meditazione andrà in profondità, anche la tua relazione diventerà completamente

diversa. L’amore sarà la nota principale della tua relazione, non la violenza, come avviene adesso. Perfino se guardi qualcuno, adesso lo guardi con violenza, è un abitudine.                

La meditazione per me non è un gioco da bambini, è una profonda trasformazione, Come puoi conoscerla?  Ogni attimo si riflette nella tua relazione. Tenti di possedere qualcuno? Allora sei violento. Come qualcuno può possedere qualcun altro? Stai cercando di dominare qualcuno? Allora sei violento. Com’è possibile che qualcuno domini un'altra persona? Allora sei violento. Com’è possibile dominare qualcuno? L’amore non può dominare, né possedere.

 Sii consapevole di quello che stai facendo, osserva, continua a meditare. Ben presto comincerai a sentire il cambiamento, adesso nella relazione non ci sarà possesso, pian piano scomparirà. Quando poi sarà scomparso completamente, la relazione avrà una bellezza particolare, infatti se c’è possesso, tutto diventa sporco, brutto, disumano.

Siamo dei bugiardi, quando siamo in relazione non guardiamo noi stessi, perchè potremmo vedere la nostra vera faccia. Chiudiamo gli occhi, illudendoci di poter vedere qualcosa dentro, ma qui non c’è nulla.

Per prima cosa, sentirai la trasformazione interiore nella relazione esterna e poi andando in profondità, comincerai a sentire qualcosa dentro di te. Di solito abbiamo una consolidata attitudine rispetto a noi stessi, non vogliamo assolutamente guardare la relazione, perchè qui affiora la nostra faccia nuda”.

Osho, The Ultimate Alchemy, Vol. 2, Talk #18

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: il libro e l' audiolibro in inglese

 

 

 

La relazione crea una falsa unità

"Nell’amore, – il cosiddetto amore – siamo in realtà ‘in relazione’, solo in apparenza. Creiamo una sorta di relazione, ma inganniamo soltanto noi stessi, le due persone rimangono sempre due. Persino nel rapporto sessuale rimangono tali, questa dualità non scompare, la relazione crea una unità falsa che non esiste, non può esistere fra due se distinti, l’unità può nascere soltanto fra due non-se."

Osho, I Am the Gate, Talk #1

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: il libro in italiano e l' audiolibro in inglese

 

 

 

Per trovare altre citazioni di Osho sulla relazione o qualsiasi altro argomento che vi possa interessare, potete visitare la Osho Online Library Questa biblioteca gratuita contiene piiu' di 225 libri di Osho che potete leggere o consultare effettuando la ricerca di parole chiave o frasi.