Quantcast

Citazioni di Osho sulle donne

Le donne sono state continuamente represse

“Per migliaia d’anni l’uomo ha dominato le donne; a lui è stata data ogni opportunità e occasione, la donna, invece è stata continuamente repressa, mutilata: non le è stato permesso di competere alla pari con l’uomo; per questo motivo, non sappiamo quanti Gotama Budda, sulla sponda delle donne, abbiano perso la possibilità di fiorire e neppure, a quanti Albert Einsteins sia stata negata possibilità di crescita.
È davvero una cosa strana, persino dimensioni quali la poesia, la musica, la danza sono dominati dagli uomini; i più grandi ballerini del mondo sono stati uomini, non donne, eppure le donne dovrebbero essere le prime rispetto ad ogni ballerino maschio; ma per poterlo fare c’è bisogno di opportunità; serve educazione e allenamento. Se precludi all’umanità intera di ricevere istruzione, training, educazione, l’intera società e il mondo intero, senza necessità, si impoverirà.
La mia enfasi è nel dare alle donne rispetto, l’uguaglianza non è contro gli uomini; il mondo appartiene a entrambi e quindi entrambi devono contribuire a renderlo quanto più bello e divino possibile.
L’uomo da solo ha creato solo guerre; in tremila anni ci sono state cinquemila guerre. La vita serve giusto a combattere? Ad ammazzare, massacrare, violentare? La storia è piena di assassini e chiami quegli assassini grandi uomini.’’

Osho, Sat-Chit-Anand: Truth-Consciousness-Bliss, Talk #26

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l'audiolibro in inglese

 

Alle donne deve essere data completa libertà

“Se in tutto il mondo alle donne fosse data la libertà di fiorire nel proprio potenziale, ci potrebbero essere moltissime donne illuminate, mistiche, poetesse, pittrici e questo contribuirebbe a migliorare non solo la parte femminile del mondo, ma tutto quanto, perché è un’unità: ciò offrirebbe all’uomo dimensioni nuove: il modo di vedere delle donne è diverso; l’uomo guarda le cose in una maniera, le donne invece, hanno una prospettiva diversa e la vita diventerebbe più ricca.
Alle donne deve essere data completa libertà e pari opportunità per la loro individualità per il bene di entrambi, uomini e donne; così facendo ci sarebbe un maggior senso dell’umorismo; le donne sanno ridere con maggiore grazia degli uomini, hanno un grande potenziale, ma è represso, condannato, criticato.  Hanno vissuto una vita in una tale miseria che non puoi aspettarti da loro alcun senso dell’umorismo.
Ma non è lontano il giorno in cui tutta la terra si riempirà di risate; invece di parlare di guerre e  i politici far discorsi in tutto il mondo, invece di prediche di stupidi preti che non sanno niente, sarebbe molto meglio se ogni uomo e donna fosse capace di vedere il lato comico della vita e ne gioisse.”

Osho, The New Dawn, Talk #31

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l'audiolibro in inglese

 

Il cristianesimo ha distrutto migliaia di donne sagge

“Il cristianesimo ha distrutto migliaia di donne sagge bruciandole vive. Persino la parola “strega”, che significa “donna saggia”e nient´altro, è diventata piena di condanna e la stessa cosa è avvenuta nell´Est. Tutte le religioni hanno proibito alle donne pari opportunità e ne capisco la ragione: se gli fossero state date, esse sarebbero molto avanti nella sperimentazione del divino e questo va contro l´ego dell’uomo.”

Osho, The Hidden Splendor, Talk #22

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l'audiolibro in inglese

 

Metà dell’umanità è stata privata della possibilità di far crescere la propria coscienza

“L'uomo ha picchiato le donne, le ha represse, condannate, non sapendo che in questo modo privava metà dell’umanità dal poter crescere spiritualmente; questa metà avrebbe potuto imparare l’arte di salire verso il divino e in questa maniera, anche l’uomo avrebbe potuto percorrere la stessa via, per questo dico che la liberazione delle donne e anche quella dell’uomo, anzi più quella dell’uomo che delle donne.”

Osho, Socrates Poisoned Again After 25 Centuries, Talk #21

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l'audiolibro in inglese

 

Gli uomini non saranno mai liberi salvo che non lo siano anche le donne.

“ Ho accettato le donne per la prima volta su una base egualitaria con gli uomini; sono a favore della liberazione delle donne perché so che gli uomini non saranno mai liberi salvo che non lo siano anche le donne. La loro liberazione va di pari passo, perché sono due facce della stessa medaglia, naturalmente sono arrivate qua molte più donne, poiché per secoli sono state ignorate, insultate e mai accettate come uguali agli uomini, così molte più donne arriveranno e qui ci saranno solo uomini pronti ad accettarle come pari, attorno a me lo sciovinismo maschile non ci può essere, è una famiglia con persone uguali, con pari dignità.
Se le donne fossero state rispettate nel passato, l’umanità non sarebbe stata in un casino così come lo è oggi, perché le donne sono metà dell’umanità, sono private dell’educazione, di ogni libertà, di potersi muovere, abbiamo ostacolato, mutilato, distrutto una nostra metà e se siamo miserabili, a chi dobbiamo dare la colpa?
Sono a favore della liberazione delle donne, ma non nella maniera in cui lo è il movimento di liberazione delle donne: esso non è un´autentica rivoluzione e sta prendendo un verso molto reazionario, sta provando a imitare gli uomini, ma ricorda che imitare non ti renderà mai pari, al massimo farà di te una copia, l´originalità sarà perduta."

Osho, Socrates Poisoned Again After 25 Centuries, Talk #7

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l'audiolibro in inglese

 

L’uomo soffre di un grande complesso d’inferiorità

“L’uomo soffre di un grande complesso d’inferiorità perché non può concepire figli; è uno dei complessi d´ inferiorità più profondamente inconsci nell’ uomo. Egli sa che la donna è superiore, perché al mondo non c´è cosa più grande che poter generare la vita.

La funzione dell’uomo, la sua partecipazione nel concepire la vita è trascurabile; niente di più di un’iniezione e, infatti, può essere fatto con una siringa.
Tutte le società del mondo, tutte le culture e religioni, in maniera diversa, hanno fatto la stessa cosa, riducendo le donne a una sottospecie di umanità, non uguale agli uomini.”

Osho, The Sword and the Lotus, Talk #17

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l'audiolibro in inglese

 

Le donne sono state rese schiave
 
“Quasi tutte le religioni hanno negato alle donne la possibilità di entrare in paradiso con un corpo femminile: la donna dovrà essere virtuosa, suo marito è il suo dio, deve servirlo con totale, completa devozione: questa è per lei l’unica religione, questo la farà entrare nel corpo di un uomo nella prossima vita e solo allora le saranno aperte le porte e ambire a raggiungere i picchi della spiritualità, diventando un maestro illuminato.
Ci sono religioni che non permettono alle donne di leggere le scritture religiose e di entrare nei templi; sono state schiavizzate, relegate a produrre bambini, a prendersene cura per tutta la vita, non sono state rispettate come esseri umani, sono state considerate solo macchine per fare figli.
L’uomo ha fatto tutti gli errori possibili, tutti quelli che un essere umano può fare; nell’induismo se un uomo muore, la donna deve saltare viva nella pira funeraria, questo era considerato essere qualcosa di spirituale; ma è un vero e proprio assassinio e per di più, molto crudele e primitivo. Per migliaia di anni è stato considerato un gesto molto spirituale, ma stranamente l´uomo non ha mai fatto una cosa del genere; nessun uomo in tutta la storia dell’umanità è mai saltato nella pira funeraria della moglie morta; nessun bramino ha mai seguito la regola che ha creato per le donne, e se tutto questo è vero, non è allora molto strano che l´uomo non faccia lo stesso?”

Osho, The Sword and the Lotus, Talk #17

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l'audiolibro in inglese

 

Fra uomo e donna ci sono alcune differenze

La maggior parte delle differenze che ci sono fra uomo e donna, dipendono da migliaia anni di condizionamento, per la natura non sono molto importanti, ma hanno una bellezza particolare e individuale e possono essere facilmente elencate.
Una è che la donna è capace di generare la vita e l’uomo non lo è, in questo senso egli è inferiore e questo ha giocato un ruolo molto importante nella dominazione della donna da parte dell’uomo. Il complesso d’inferiorità funziona in questa maniera, pretendendo di essere superiore, ingannando se stesso e il mondo intero; cosi l’uomo nel corso dei secoli ha distrutto il genio, i talenti, le capacità delle donne, in maniera che potesse provare a se stesso e al mondo, di essere superiore.
Poiché la donna rimane incinta, per nove mesi o anche più a lungo rimane, completamente vulnerabile e dipende dall’uomo, egli ne ha approfittato in maniera molto brutta. Questa quindi è una differenza fisiologica che non comporta per niente grosse diversità.
La psicologia della donna è corrotta dagli uomini che le dicono cose non vere, schiavizzandola, riducendola a una cittadina di seconda classe e la ragione di tutto questo è che egli ha una muscolatura molto più poderosa, cosa che comunque, è prerogativa degli animali: se questa cosa è decisiva rispetto la superiorità, quindi ne consegue che ogni animale è superiore ad ogni uomo, data la sua muscolatura.”  

Osho, The Sword and the Lotus, Talk #5

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l'audiolibro in inglese

 

La donna può essere soddisfatta con un amore

“Ci sono certamente delle differenze autentiche che bisogna ricercare fra le montagne di differenze inventate dall’uomo. Una differenza che noto è che la donna ha maggiore capacità  
di amare dell’ uomo; l´ amore di un uomo è più o meno una necessità fisica, quello di una donna no;
è qualcosa di più grande e profondo, è  un esperienza spirituale; per questo motivo la donna  è monogama e l ´uomo poligamo: l ´uomo vorrebbe possedere tutte le donne del mondo, ed anche se le avesse non sarebbe soddisfatto, il suo scontento è senza fine.
La donna invece è profondamente soddisfatta con un amore solo, essa non guarda il corpo dell´uomo ma le sue qualità interiori, non s’innamora di un uomo per il suo corpo muscoloso, ma del suo carisma, qualcosa d’indefinibile, ma immensamente attraente che abbia qualcosa da essere esplorato; non vuole solo un uomo, bensì un’avventura per esplorare la coscienza.
L´uomo è molto debole per quanto riguarda la sessualità, può avere un solo orgasmo; la donna
è infinitamente superiore, può avere multipli orgasmi, questo è stato uno dei problemi principali; l´ orgasmo dell´ uomo è locale, si limita alla zona genitale, quello della donna invece
è totale, non soltanto genitale: tutto il suo corpo è sessuale, può avere una meravigliosa esperienza  orgasmica migliaia di volte più grande, profonda, ricca e nutriente di quella dell´uomo.
La difficoltà è che tutto il suo corpo deve essere eccitato, ma l´uomo non è interessato in questo, non lo è mai stato; ha usato la donna come una macchina sessuale, solo per rilassare le sue tensioni; finisce in pochi secondi, e quando lui ha finito, la donna non ha neppure iniziato."

Osho, The Sword and the Lotus, Talk #5

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l'audiolibro in inglese

 

La donna ha la capacità di avere orgasmi multipli

“Quando c´è amore, è una cosa molto bella, quando invece esso è forzato, è davvero brutto.
Fare l´amore con l´uomo che sta sopra la donna, è conosciuta come posizione del missionario. L´oriente è consapevole di questa bruttura, l´uomo è più pesante, alto e muscoloso e schiaccia un essere delicato, pertanto in oriente è avvenuto sempre il contrario, la donna sta sopra: infatti, se appesantita dal peso dell´uomo, la donna non riesce a muoversi, solamente l’uomo può farlo, raggiungendo l’orgasmo in pochi secondi e la donna rimane in lacrime, essa è stata una partner, ma non è stata coinvolta, è stata semplicemente usata.
Quando la donna sta sopra, ha una maggiore mobilità, l´uomo meno e questo porterà l’orgasmo di
entrambi ad essere più ravvicinato; quando entrambi entrano in una esperienza orgasmica, questa
è una cosa straordinaria, diventa il primo bagliore del samadhi, allora si comprende di non essere il corpo, si dimentica il corpo e il mondo intero; uomo e donna entrano in una nuova dimensione, mai esplorata prima.
La donna ha la capacità di avere orgasmi multipli, l´uomo deve muoversi quanto più lentamente possibile, ma in realtà va di fretta per ogni cosa e distrugge tutta la relazione; egli dovrebbe essere così rilassato in maniera che la donna possa raggiungere orgasmi multipli, l’orgasmo maschile dovrebbe arrivare alla fine, quando la donna ha raggiunto il picco. E´ semplicemente questione di comprensione."

Osho, The Sword and the Lotus, Talk #5

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l'audiolibro in inglese

 

L'uomo ha paura

“La donna è più centrata dell’uomo…è più serena, silenziosa, paziente, capace di attendere, forse per queste sue qualità ha una maggiore resistenza alle malattie e vive più a lungo dell´uomo, con la sua serenità può soddisfare immensamente la vita dell´uomo e circondarne la vita di una morbida e accogliente atmosfera.
Tuttavia l´uomo ha paura, non vuole essere avvolto dal piacevole calore di una donna e diventarne dipendente; per secoli l´ha tenuta a distanza, ha paura perché nel profondo sa che la donna lo supera, essa può concepire la vita, la natura ha scelto lei per riprodurre, non l´uomo.  
La funzione dell´uomo nella riproduzione è insignificante; questa inferiorità ha creato uno dei più grandi problemi; l´uomo ha cominciato a tagliare le ali della donna, a sminuirla in ogni maniera, a condannarla, in modo che lui potesse credere, di essere superiore. Ha trattato le donne come bestiame, persino in maniera peggiore. In Cina, per migliaia di anni, si credeva che la donna non avesse un’anima, così che il marito potesse ucciderla senza che la legge lo punisse, essa era un suo possedimento, come se lui voleva distruggere il mobilio, non è illegale, allo stesso modo se voleva distruggere la propria donna, poteva farlo. Davvero, affermare che la donna non ha un’anima, è stato l´insulto maggiore."

Osho, The Sword and the Lotus, Talk #5

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l'audiolibro in inglese

 

Metà dell’umanità è tenuta in uno stato di sottomissione

“ L´uomo ha dominato per centinaia di anni le donne e radicato in loro l´idea di essere il sesso debole, di non poter fare le stesse cose che fa un uomo; di poter solo eseguire modeste mansioni casalinghe che diventano tutto il loro mondo. Voglio distruggere completamente quell’idea.
Questo modo è davvero molto strano, stiamo tenendo metà dell’umanità in uno stato di sottomissione; cosa ci perdiamo?metà dell’umanità significa che le donne, se fossero accettate come pari, avrebbero potuto dar luce a donne del calibro di Dostoevsky, Turgenev, Chekhov, Gorky, Van Gogh, Picasso, Nijinsky, prodotto un Buddha, un Gesù. Ben metà dell’umanità!Un vasto oceano, cui hai negato ogni possibilità di creatività, di espressione, comportandoti con loro come fossero bestie, non esseri umani.“

Osho, The Last Testament, Vol. 1, Talk #19

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l'audiolibro in inglese

 

La schiavitù delle donne automaticamente diventa quella degli uomini

“La liberazione delle donne diventa automaticamente quella degli uomini e la schiavitù delle donne quella degli uomini. Vanno di pari passo."

Osho, The Last Testament, Vol. 1, Talk #19

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l'audiolibro in inglese

 

I maschi non cambiano mai

Osho,
oltre a mia moglie, m’interesso anche ad altre donne, ma quando mia moglie mostra interesse per un altro uomo, m’ingelosisco molto. Brucio in un terribile fuoco.

“Gli uomini hanno sempre permesso la libertà a se stessi, ma ostacolato quella delle donne; hanno tenuto prigioniere le donne fra le quattro mura di casa; ormai, però quei giorni sono finiti, adesso le donne sono libere tanto quanto lo sei tu e se non vuoi bruciare di gelosia, ci sono solo due maniere: una che tu stesso diventi privo di desiderio, perché dove non c’è desiderio, non può esserci gelosia; oppure, se non vuoi liberarti dal desiderio, concedi all’altro gli stessi diritti che hai tu: abbi coraggio; io vorrei che tu diventassi libero dal desiderio.
Se hai una donna, hai conosciuto tutte le donne e se hai conosciuto un uomo, hai conosciuto tutti gli uomini; le differenze sono solo esteriori e chi ha conosciuto tutte le donne attraverso una sola, comprende di star vivendo inconsciamente. Persino conoscendo innumerevoli donne non potrà conoscerle davvero, non sarà mai possibile, la conoscenza avviene con la consapevolezza e se è inconscio, continuerà ad andar dietro alle donne, mollandole una dopo l’altra.
Certamente brucerà, perché ferisce l’ego dell’uomo; tu credi che sia una cosa del tutto naturale essere interessato alle donne degli altri, che non ci sia nessun problema; diciamo: i maschi, sono maschi; gli uomini hanno creato questo modo di dire, perché pensano che un uomo non sia soddisfatto con soltanto una donna, che un uomo vuole molte donne, ma che invece una donna sia soddisfatta con un uomo solo.  Questi sono i trucchi degli uomini, dire che la donna sia soddisfatta con un solo uomo e quello sei tu! E tu? Come puoi esser soddisfatto con una sola? Sei un uomo! Tu pensi che un uomo dovrebbe avere più libertà…
Tua moglie ha diritto ad avere tanta libertà quanta ne rivendichi per te stesso; e se credi che non sia giusto che tua moglie sia interessata ad altri uomini, allora anche il tuo esser interessato ad altre donne non è giusto. Quello che ti aspetti faccia tua moglie, dovresti praticarlo anche tu, allo stesso modo e solo allora puoi rivendicare dei diritti."

Osho, Die O Yogi Die, Talk #8

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: il libro in inglese

 

In un mondo migliore un uomo sarà anche donna e così anche l’uomo sarà entrambi

“Agli uomini è stato insegnato a essere solo uomini e a non mostrare nessun tratto femminile, nessuna dolcezza del cuore o ricettività ed esser sempre aggressivi; a non piangere mai, o commuoversi, perché le lacrime sono considerate, esser roba da donne.  
Alle donne è stato insegnato a non esser mai come un uomo: a non mostrare mai aggressività, a non esprimersi, rimanendo sempre passive, ricettive; questo è contro la realtà ed ha paralizzato entrambi i sessi.
In un mondo migliore, con maggiore comprensione, un uomo sarà entrambi, anche le donne saranno entrambi- perché qualche volta un uomo ha bisogno, di esser femminile, dolce, avere momenti di tenerezza, d’amore; ci sono poi situazioni in cui la donna ha bisogno di esprimersi, arrabbiarsi, stare sulla difensiva e ribellarsi, se è sempre passiva, automaticamente diventerà una schiava, e questo è quello che è  successo nei secoli scorsi. Un uomo aggressivo e mai tenero è invece destinato a creare guerre, un mondo nevrotico, violento.
L’uomo ha combattuto continuamente, pare che esista sulla terra solo per questo; in tremila anni ci sono state cinquemila guerre, la guerra da una parte o l’altra, continua sempre, la terra non è mai unita, tranquilla…mai un attimo di pace; che sia in Corea, in Vietnam, in Israele, in India, in Pakistan o in Bangladesh, il massacro da qualche parte continua sempre.”

Osho, The Heart Sutra, Talk #3

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: l'audiolibro in inglese

 

Il grembo è la parte centrale del corpo femminile

“La prima cosa che bisogna comprendere è che uomo e donna non sono solo diversi, ma anche opposti,  però sono uguali; ci sono diversità,opposizioni e polarità, ma non sono   diseguali, sono uguali:  due opposti lo sono sempre, altrimenti non potrebbero essere opposti. 
La seconda cosa da essere poi compresa è che il corpo femminile esiste per uno scopo totalmente diverso, dal punto di vista biologico, fisico, chimico: deve soddisfare una funzione completamente differente da quella del corpo maschile e, salvo che tu non penetri nei meandri profondi della biologia, non capirai come siano così diversi. Esistono come in due mondi diversi, la donna ha il grembo e la parola “woman”, donna, deriva proprio da “man with a womb”, un uomo con il grembo; esso è così importante e niente lo è maggiormente, perché la nuova vita viene al mondo, tutto il processo della vita passa attraverso di esso, è la soglia verso questo mondo; proprio per questo grembo, la donna deve essere ricettiva e non aggressiva; il grembo non può esserlo, deve ricevere, essere un passaggio, un invito per quello che ancora non è noto ed essere pronto ad accogliere l’uomo, il suo ospite.
Proprio perché il grembo è la parte centrale del corpo femminile, l’intera psicologia della donna è diversa; essa non è aggressiva, non cerca, non fa domande, non dubita, tutte queste qualità sono aggressive; l’uomo invece, dubita, cerca, chiede; lei aspetta. Sarà l’uomo a cercarla, lei non prenderà l’iniziativa, sta ad aspettare e può farlo all’infinito.”

Osho, The Mustard Seed, Talk #18

Per continuare a leggere in inglese clicca qui
Nel negozio puoi trovare: il libro in italiano, l'e-book e l'audiolibro in inglese
 

Per trovare altre citazioni di Osho sull'argomento le donne o qualsiasi altro argomento che vi possa interessare, potete visitare la Osho Online LibraryQuesta biblioteca gratuita contiene oltre 225 libri di Osho che potete leggere o consultare effettuando la ricerca di parole chiave o frasi.