Quantcast

Sulla Meditazione? La meditazione può aiutarmi a risolvere i miei problemi?

<< Back

Sei circondato dai tuoi problemi. Anche se riesci in qualche modo a risolverne uno, ne nasce subito un altro. Non sei in grado di impedire ai problemi di sorgere. Essi continueranno ad apparire fino a quando arriverai a una profonda comprensione del processo dell'osservazione. Questa è l'unica chiave, la chiave d'oro che è stata scoperta in secoli di ricerche interiori in Oriente: non occorre risolvere alcun problema. Lo osservi, e questo osservare è sufficiente perché il problema evapori, scompaia.

Osho, The Rebellious Spirit, # 6

 

Se sei chiaro, se sei in grado di vedere, i problemi della tua vita si dissolveranno. Lascia che ti ricordi il significato della parola 'dissolvere'. Non sto dicendo che troverai le risposte, le soluzioni ai tuoi problemi, non è così. Parlo dei problemi della vita perché la tua domanda si riferisce a questi.

Questa è la cosa più importante rispetto ai problemi della vita: sono creati dalla mancanza di chiarezza della tua visione. Non è che prima li vedi chiaramente, poi trovi la soluzione, e dopo ancora cerchi di applicarla. No, non si tratta di un processo così lungo: è un'operazione breve e semplicissima. Quando arrivi a vedere chiaramente i tuoi problemi, essi si dissolvono.

Non è che hai trovato la risposta che dovrai applicare, e un bel giorno riuscirai a distruggere il problema. Il problema esisteva grazie alla poca chiarezza della tua visione. Eri tu a crearlo. Tieni sempre presente che sto parlando dei problemi della tua vita. Non voglio dire che se la tua macchina si rompe, devi sederti in meditazione e vedere chiaramente qual è il problema: quando è chiaro, allora puoi fare qualcosa al riguardo. Non si tratta qui di sederti sotto un albero e meditare, e poi ogni tanto aprire gli occhi e vedere se il problema è risolto o no.

Questo non è un problema di vita, è un problema meccanico. Se hai una gomma bucata, devi cambiarla. Sederti in meditazione non ti sarà di aiuto; vai e la cambi. Non ha nulla a che fare con la mente e la chiarezza; ha molto a che fare con le condizioni della strada. Come può la tua chiarezza influenzare la strada? Vuoi dire che tremila meditatori presenti qui non possono riparare la strada? O che basta solo meditare, e la mattina dopo trovi una bella strada asfaltata?

La domanda si riferisce solo ai problemi della vita. Se per esempio sei geloso, arrabbiato, se senti che la tua vita manca di significato. Se vai avanti a fatica, senti che la vita non ha più gusto. Questi sono problemi della vita ed essi nascono dalla mancanza di chiarezza della mente. Proprio perché vengono generati dalla mancanza di chiarezza, la chiarezza può dissolverli. Se sei chiaro, se puoi vedere con chiarezza, il problema scomparirà.

È l'unica cosa che devi fare. Il processo completo è costituito solo dal vedere, dall'osservare; osservare come il problema nasce, come prende possesso di te, offuscando la tua visione fino a renderti cieco. Osservare come inizi ad agire in modo folle, in un modo del quale subito dopo ti penti: ti rendi conto che si trattava di follia pura, che l'hai fatto come a dispetto di te stesso. Non volevi farlo eppure l'hai fatto, sapendo nel momento stesso in cui lo facevi che non era ciò che volevi fare. È come se fossi stato posseduto....

Osho, From Misery to Enlightenment, # 20.

 

<< Back