Quantcast

OSHO Times Emotional Ecology Lacrime

Lacrime

Non abbiate mai paura delle lacrime. La cosiddetta civilizzazione vi rende estremamente timorosi delle lacrime, ha creato in voi una sorta di senso di colpa. Quando vi spuntano le lacrime, vi sentite imbarazzati. Cominciate a pensare: ‘Cosa penseranno gli altri? Sono un uomo e sto piangendo! Sembrerò una femminuccia, infantile. Non dovrebbe accadere.” Smettete di piangere - e ucciderete qualcosa che stava crescendo in voi.

Le lacrime sono la cosa più bella che abbiate, perché sono lo straripare del vostro essere; e le lacrime non sono necessariamente frutto della tristezza. A volte sgorgano da una grande gioia, a volte da una grande pace, e a volte sgorgano dall’estasi e dall’amore. Di fatto nulla hanno a che fare con la tristezza o con la felicità. Qualsiasi cosa emozioni troppo il tuo cuore, qualsiasi cosa prenda possesso di te, qualsiasi cosa sia troppo grande, al punto che non riesci a contenerla e inizia a straripare… tutto ciò porta con sé le lacrime.
 

Accettale con grande gioia, liberale, nutrile, accoglile e attraverso le lacrime saprai come pregare. Attraverso le lacrime saprai come vedere. Gli occhi pieni di lacrime sono capaci di vedere la verità. Gli occhi pieni di lacrime sono capaci di vedere la bellezza della vita e la sua benedizione.

Il Sutra del Diamante ed. del Cigno