Quantcast

Featured Books Life Love Laughter Una storia d'amore

Una storia d'amore

La meditazione ti trasforma in amante dell'intera esistenza; pian piano, colui che medita si centra, diventa silente e consapevole, e l'intera sua vita inizia a convergere verso l'alto: il mondo è lo stesso, eppure non è più lo stesso di un tempo; prima era freddo, estraneo; ora è una dimora e ti protegge.

Un uomo privo di meditazione vive straniero nel mondo. Non appena entri in meditazione, entri in una storia d'amore con l'esistenza. E per l'amore tutto è possibile, perfino l'impossibile

E' sufficiente un silenzio profondo ed intenso nel tuo essere; quello diventa un polo magnetico, e tutto ciò che nella vita è meraviglioso, inizia a muoversi verso di te.
La meditazione crea una forza di attrazione che eleva verso il vero, la bellezza, l'amore, la libertà, il divino; verso tutto ciò che ha realmente valore.

Non occorre andare in cerca di nulla, basta rilassarsi nel proprio essere, e tutto ciò che occorre, verrà da sé.
La meditazione è l'unica magia finora conosciuta, e non penso che potrà mai essere superata, né che ci sarà mai una magia più grande.
La meditazione non può essere un'indagine logica, non la si può apprendere all'esterno; non è un oggetto, non puoi farne una ricerca scientifica.
Per sua natura, essa è funzionale all'amore, non alla logica.

La mente è incapace di meditare; quindi, quanti pensano alla meditazione, la studiano, non fanno che mancare l'evidenza dei fatti. Il loro punto di partenza è sbagliato. La prospettiva è sbagliata; il primo passo è sbagliato. E il primo passo è il più importante; da solo, è quasi metà del cammino, perché il passo successivo segue il primo; il primo passo racchiude in sé il secondo.

Tratto da: Vivere, amare, ridere Ed.NSC

Per la recenzione del libro clicca qui