Quantcast

Osho Osho On Topics Non Pensiero

Non Pensiero

C’è una qualità dell’essere completamente diversa che viene dal non pensare: non è né buona né cattiva, è solo uno stato di non pensiero. Osservi, rimane consapevole, ma non pensi. Se se arriva qualche pensiero… arriverà, perché i pensieri non sono tuoi; fluttuano nell’aria. Tutt’intorno a noi c’è una noosfera, una sfera di pensiero, che ci circonda. Proprio come c’è l’atmosfera c’è anche una sfera di pensiero intorno a te, e continua a muoversi per suo conto. Si ferma solo quando diventi più consapevole. Se diventi più consapevole, il pensiero semplicemente scompare, si scioglie, perché la consapevolezza è un’energia più grande del pensiero.

La consapevolezza è come fuoco per il pensiero. È come se in casa accendessi una lampada e l’oscurità sparisse; se la spegni, il buio entra da ogni lato, senza aspettare neanche un attimo, neanche un istante. Quando la luce è accesa, l’oscurità non può entrare. I pensieri sono come l’oscurità: entrano solo quando all’interno non c’è luce. La consapevolezza è come fuoco: diventi più consapevole, e arrivano sempre meno pensieri.

Se diventi veramente integrato nella tua consapevolezza, i pensieri non possono entrare per nulla; sei diventato una fortezza impenetrabile, niente può entrare. Non che tu sia chiuso, ricordalo – sei completamente aperto; ma l’energia della consapevolezza diventa la tua fortezza. Quando nessun pensiero può penetrare, i pensieri verranno ma ti eviteranno. Li vedrai venire, ma, prima di arrivare a te, svolteranno e se ne andranno. A quel punto puoi andare dove vuoi, anche all’inferno, e nulla potrà influenzarti. Questo è ciò che chiamiamo illuminazione.