Quantcast

Osho Osho Su Argomenti Resort

Resort

La mia comune è un fenomeno assolutamente nuovo. Non è un ashram, moderno o antico che sia, non un monastero, cristiano o maomettano. La mia comune come prima cosa, non è ascetica.

Fondamentalmente essa cerca di eliminare tutta la parte psicologicamente malata che ti porti dentro - in cui sono comprese le idee sado-masochiste. Ti insegna a essere sano e a non sentirti in colpa perchè sei sano. Ti insegna a essere umano, perchè la mia esperienza è che le persone che hanno cercato di raggiungere il divino non sono diventate divine, ma sono cadute ancora più in basso dell'umanità, volevano andare oltre l'umanità - e sono andate oltre, ma verso il basso.

Nei monasteri, i monaci sono quasi animali, perchè più ti torturi, e più perdi la tua intelligenza; l'intelligenza ha bisogno di certe comodità. E' un fiore delicato - non fai crescere le rose nel deserto. L'intelligenza è un fiore molto delicato, cresce nel lusso. Le occorre un terreno ricco, fertile, creativo, pieno di vita; solo allora può fiorire. E senza intelligenza, cosa sei?

Il mio lavoro è quello di aiutare l'intelligenza a diventare una fiamma, e di aiutare quella fiamma a consumare tutto ciò che non è il tuo essere autentico. Diventi fuoco, e bruci tutta la spazzatura che ti è stata gettata addosso dagli altri.

Quindi l'intelligenza per prima cosa, e poi la meditazione. La meditazione nasce dall'intelligenza e brucia tutti i rifiuti del tuo essere. Allora sei puro, solo, proprio come l'esistenza vuole che tu sia.
 

From Personality to Individuality, # 5