Quantcast

Osho Osho On Topics Sofferenza

Sofferenza

Se non scappi, se permetti alla sofferenza di esistere, se sei pronto a guardarla in faccia, se non stai cercando in qualche modo di dimenticarla, allora sei cambiato. La sofferenza esiste, ma solo intorno a te; non nel centro, ma alla periferia. È impossibile che la sofferenza sia al centro, non è nella natura delle cose.

Quindi quando permetti che accada – quando non scappi, non fuggi via, non vai in panico – di colpo diventi consapevole del fatto che la sofferenza è presente alla periferia come se stesse accadendo a qualcun altro, non a te, e tu la stessi solo guardando. Nel tuo essere si diffonde una sottile gioia, perché hai compreso una delle verità fondamentali della vita: che sei estasi e non sofferenza.