Libro
- also available as Libri (English) Audiolibri Series (English)

Osho Libro: La Vita è Dono

 

Disponibilità: Disponibile

€ 0,00
Buy From Vendor

La Vita è Dono

Il primo volume dei commenti di Osho ai canti dei Baul, i mistici indiani che tradizionalmente vagano danzando, suonando e cantando la loro devozione verso l’′esistenza.

"L’′unica risorsa lungo la via è l’′amore. E questo amore di cui parlano i Baul, o meglio l’′amore cantato, danzato dai Baul, si nasconde dentro di te, nel nucleo del tuo essere. È già presente: devi solo trovare un modo per raggiungere il tuo centro più intimo, l′adhar manush, l′’uomo essenziale. Non è un risultato da conseguire: è già lì. Non è qualcosa che ti devi guadagnare, è un dono del divino.

I Baul dicono: ‘Come il corpo non può vivere senza respirare, così l’′anima non può esistere senza amare’ Quindi, che tu lo sappia o no, l’′amore continua ad accadere dentro di te. Pulsa dentro di te, è la vita che pulsa in te…" Osho
 
 
Libri - Dettagli Indice dei contenuti
 
De Agostini
336
    #1: Un semplice essere umano
    #2: La fiducia richiede coraggio
    #3: Ciò che è, è
    #4: L’unico criterio è la tua sete
    #5: Kalì e Krishna sono una cosa sola
    #6: Qualcosa di vivo
    #7: Radicato nella terra
    #8: Il corpo è un tempio
    #9: Un perenne pellegrinaggio
    #10: La verità è trascendenza
 
 
 
Estratto da La Vita è Dono

"Una vita vissuta attraverso la mente è una vita nel sogno… la mente continua a vedere ciò che non esiste e, a causa di tutto ciò che non esiste, non riusciamo a vedere ciò che davvero esiste. A causa del falso, di ciò che proiettiamo, di ciò che sogniamo, non siamo in grado di vedere il Reale, non possiamo percepire la verità. Quando la menzogna viene lasciata cadere, il Reale si rivela. Non esiste altro modo per cercare la realtà; occorre abbandonare il meccanismo che crea la menzogna. Esiste un modo per fermare il proiettore? Essere quieora, senza cercare in alcun modo di diventare un altro, accettarsi per come si è!

Lo trovi diventando un testimone. Mentre mangi, mangia, ma ricorda che in te esiste un punto che non ha mai mangiato: il cibo entra nel tuo corpo, la tua consapevolezza rimane a guardare. Qualcuno ti insulta, e senti salire la rabbia: rimani un testimone. L’insulto viene da fuori, la rabbia sorge alla periferia; tu rimani nel tuo centro, un osservatore. Certo, qualcuno ha fatto qualcosa, ha provocato la periferia, e alla periferia c’è rabbia, che ti circonda simile a una cortina di fumo, ma tu sei nel perno, e osservi: non sei identificato con la periferia, quindi l’insulto ti è estraneo, e anche la rabbia lo è. Entrambi sono separati e lontani, entrambi sono altro da te.

La felicità accade quando sei in sintonia con il Reale: la felicità è armonia tra te e la realtà; l’infelicità è una disarmonia tra te e la realtà. Se sei infelice, dunque, ricorda: devi esserti allontanato dalla realtà. Prendi coscienza del fatto che, in qualche modo, non sei allineato con la realtà: ci deve essere un conflitto tra te e il Reale e, naturalmente, con il Reale non si può vincere, è impossibile. Ci hai provato in tutti i modi: l’intera umanità ha tentato tutte le vie possibili, ma proprio non esiste un modo per conquistare o sconfiggere la realtà.

La realtà è, non conosce divenire, è pura presenza. Non conosce futuro, è già qui, è sempre stata qui. Devi solo vederla e, quando l’avrai vista, tutte le preoccupazioni e le ansie svaniranno; allora smetterai di darti da fare, di compiere sforzi inutili e ti rilasserai, senza tensioni. A quel punto, comincerai a gioire, a essere felice come sei.”


Osho

In questo titolo Osho parla dei seguenti argomenti:

amore ... sesso ... dio ... perdere ... realtà ... futuro ... significato ... kali ... alexander ... solomon
 

Email this page to your friend